Il Codice Etico di Magisk

PREMESSA

Il Codice Etico di Magisk: Gli obiettivi statutari di Magisk.it e della sua Fondazione Polisolidale Sapere Aude, ci orientano su una pluralità di interessi che si collegano ai bisogni sociali della Nazione, durante e dopo la pandemia Covid-19.

Gli stessi obiettivi sono condivisi dalle Piattaforme di Benessere Digitale Mokke.it e FlashGo.it.

SCOPO E MISSIONE ISTITUZIONALE

La Fondazione e le Piattaforme Solidali hanno sede legale in Cagliari e in Roma.
Le Piattaforme sono state pubblicate nel 2020 e la Fondazione sarà costituita nel 2021, al fine di essere operative nello stesso anno, per la gestione dei servizi solidali alla persona ed in forma associata e la realizzazione di nuove idee imprenditoriali vincenti, con il possibile  finanziamento delle stesse, la formazione dei manager e lo start up.

PRINCIPI GENERALI

Rispettare Norme e Regolamenti

Rispetto della legalità.
Condivisione dei valori costitutivi dell’ordinamento democratico come un imprescindibile dovere etico e vincolante per ogni operatore.
Tutti coloro che direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente, instaurino rapporti con le Piattaforme Solidali e/o la Fondazione, sono tenuti ad agire nel pieno rispetto delle leggi vigenti ed in coerenza con i principi espressi nel nostro Codice, in tutti gli ambiti in cui la Fondazione e le Piattaforme operano.
In nessun caso il perseguimento dell’interesse della Fondazione e delle Piattaforme può giustificare una condotta non conforme a tali principi.
Tutti si impegnano a non iniziare o non proseguire alcun rapporto con gruppi, associazioni o singoli che perseguano finalità illecite o la cui condotta contrasti con i principi contenuti nel presente Codice.

Formazione continua sul Codice

Piattaforme e Fondazione assicurano una piena e corretta comprensione del Codice, un adeguato programma di promozione rivolto ad Aziende ed Iscritti, divulgandone i contenuti attraverso i più efficaci canali di comunicazione.

Trasparenza, imparzialità ed onestà dell’attività

I principi su cui è impostata l’attività delle Piattaforme Solidali
1. Trasparenza
2. Onestà
3. Equità
4. Imparzialità
5. Rispetto

A tali principi si subordinano i ruoli e le responsabilità in cui si articolano sia le Piattaforme Solidali che la Fondazione Sapere Aude.

Dovere di riservatezza e rispetto della normativa sulla privacy

Le Piattaforme Solidali assicurano la tutela del diritto alla riservatezza delle persone, nel rigoroso rispetto della vigente normativa in materia di privacy.
Utenti ed Aziende sono tenuti a non utilizzare informazioni riservate per scopi non necessari e non coerenti con l’esercizio dell’attività.

Il patrimonio delle Piattaforme e della Fondazione sono da tutelare

La Fondazione e le Piattaforme Solidali adottano tutti gli strumenti necessari per tutelare il proprio patrimonio ed esigono dai propri collaboratori il rispetto dei beni e degli impegni.
Il lavoratore è tenuto ad utilizzare le dotazioni fornite soltanto per l’espletamento delle mansioni professionali a cui è preposto.
Sono pertanto espressamente vietati usi impropri, danneggiamenti e sprechi di materiale di proprietà delle Piattaforme e della Fondazione.

La persona è al centro

Le Piattaforme e la Fondazione:
• Tutela i diritti inviolabili della persona umana
• Promuove il rispetto dell’integrità fisica e morale
• Previene e rimuove qualsiasi forma di violenza, abuso o coercizione

Non sono ammesse:
• Molestie sessuali o atteggiamenti intimidatori e ostili nelle relazioni di lavoro interne ed esterne
• Non sono tollerate richieste o minacce volte ad indurre le persone ad agire contro la legge ed il Codice, o ad adottare comportamenti lesivi delle convinzioni e preferenze morali e personali di ciascuno.

È dovere delle Piattaforme Solidali:
garantire il rispetto delle pari opportunità
vietare ogni discriminazione basata sul sesso, sulla razza, sugli orientamenti sessuali, sulle convinzioni religiose, morali, filosofiche e politiche.

La sicurezza è protetta

• Nello svolgimento della propria attività, Piattaforme e Fondazione operano nel rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza, sia per quanto riguarda gli ambienti di lavoro, che rispetto ai luoghi aperti al pubblico.
• Adotta tutti i piani di legge nel merito.

RAPPORTI CON GLI UTENTI

Come ci si comporta con gli utenti

I lavoratori ed i collaboratori delle Piattaforme e della Fondazione che hanno rapporti diretti con l’utenza devono operare:
• Con senso di responsabilità
• Spirito di servizio
• Attenzione e disponibilità nei confronti delle esigenze e delle problematiche che vengono loro esposte
• Improntando i propri comportamenti al rispetto ed alla cortesia

Chiari e trasparenti con gli utenti e con altri portatori di interesse

Le informazioni devono essere fornite complete, accurate, chiare e comprensibili, in modo tale da consentire agli utenti di prendere decisioni autonome nella consapevolezza delle alternative possibili e delle conseguenze rilevanti.

Divieto di favorire o svantaggiare ingiustamente gli utenti

È vietato ad Aziende, lavoratori e collaboratori delle Piattaforme Solidali di offrire o promettere favori agli utenti od ostacolarne l’accesso ai servizi erogati, in modo tale da costituire ingiustificate disparità di trattamento volte a creare posizioni di privilegio o di svantaggio.
Non possono essere offerti o promessi, da parte degli utenti, regali o favori che eccedano le comuni pratiche di cortesia o che siano comunque finalizzati al conseguimento di trattamenti di favore.

RAPPORTI CON GLI ISCRITTI

Assoluto rispetto del Codice Etico tra gli obblighi contrattuali dei lavoratori del sistema dei servizi delle Piattaforme Solidali.
Diffusione del Codice presso le Aziende e gli Utenti, assicurandosi che esso venga adeguatamente compreso ed attuato.
Rigoroso rispetto da parte degli Iscritti delle norme disciplinari e dei principi contenuti nel presente Codice.
Rimozione di ogni conflitto di interesse e perseguimento dell’interesse esclusivo di Piattaforme e Fondazione.

RAPPORTI CON I TERZI

Chiunque intrattenga rapporti contrattuali con le Piattaforme Solidali e la Fondazione è tenuto al rispetto delle leggi vigenti e dei principi del nostro Codice.
I Terzi sono tenuti a rispettare il divieto di offrire o promettere favori o regali che eccedano le comuni pratiche di cortesia, o siano comunque volti ad acquisire una posizione di indebito vantaggio rispetto all’espletamento delle attività.
Non sono ammessi trattamenti di favore.
Le Piattaforme si impegnano a non precludere ad alcuno in possesso dei requisiti richiesti la possibilità di competere ed assicurare l’adozione di criteri oggettivi e documentati nella scelta del miglior contraente.

Il Codice Etico di Magisk